Chirurgia Post Bariatrica

L’obesità è una condizione patologica, molto comune nei paesi industrializzati, il 15 % della popolazione ne è coinvolta. I pazienti mostrano profili di salute più critici di quelli della popolazione generale, soffrendo più frequentemente di ipertensione, ipercolesterolemia e diabete.
C’è grande attenzione per l’impatto socio sanitario di questa patologia, per cui sono aumentati i pazienti, che grazie alla chirurgia bariatrica o ad un corretto programma alimentare, perdono tantissimi chili.

Descrizione dell’Intervento Chirurgia Post Bariatrica

L’esito del dimagrimento porta un eccedenza cutanea in quasi tutti i distretti corporei con difficoltà nelle svolgere le comuni attività quotidiane, per cui, solo, alla fine di questo percorso, si può accedere alla chirurgia plastica.
Gli interventi coinvolgono comunemente l’addome, le mammelle, braccia e gambe.
Sono interventi che richiedono degenza, il paziente ex obeso, è un paziente che va monitorizzato.
Conviene trattare i singoli distretti, piuttosto che eseguire procedure combinate.
Gli interventi inevitabilmente lasciano delle cicatrici, piuttosto lunghe(la pelle da asportare, è veramente tanta) in alcune zone vengono nascoste dagli indumenti(Reggiseno o Slip) in altre si tenta di renderle il meno visibile.
Sono degli interventi, che hanno una finalità funzionale, eliminare il disagio fisico e psicologico dell’eccedenza cutanea, in cui naturalmente, si pensa alla componente estetica, ma non sono da intendersi come interventi di “Chirurgia Estetica”

Tipo di Anestesia: Anestesia generale.
Tipo di Degenza: 1-2 notti.
Durata Intervento: da un’ ora e mezza a tre ore.
Indicazione: Perdita di Peso.

Immagini Casi di Studio

 

Altri Trattamenti Chirurgia Plastica ed Estetica Milano