Effetti del Fumo sul Seno

Vi è un legame chiaro tra il fumo e danni alla pelle. Si stima che il fumo regolare può aggiungere tra dieci e venti anni alla vostra età in termini di aspetto. La maggior parte delle persone hanno familiarità con le dita gialle, le unghie macchiate di nicotina e le rughe intorno alla bocca dei fumatori. Cosa accade al seno???

Ecco cosa accade!

I forti fumatori tendono ad avere una carnagione stanca, grigiastra o giallastra per tre ragioni principali:
1. Il fumo di tabacco ha un effetto disidratante sulla epidermide, che lotta per riguadagnare umidità quando costantemente in prossimità dei fumi. Pelle secca in genere si traduce in più rughe
2. La nicotina restringe i vasi sanguigni, riducendo in tal modo il flusso di sangue alla pelle, e l’apporto di ossigeno e sostanze nutritive essenziali, determinando un aspetto meno roseo.
3. Il fumo può favorire la produzione di un ormone che rompe il collagene, la proteina che è responsabile per la rigenerazione della pelle e che sostiene la sua elasticità e l’aspetto giovanile.

Inizialmente un fumatore inizia a vedere gli effetti collaterali in viso, ma nel tempo le conseguenze del costante uso di nicotina si presentano su tutto il corpo, compreso il seno, dove la pelle può anche apparire grigia e prematuramente rugosa a causa della perdita di elasticità.

PTOSI
Il fumo è un fattore chiave per il rilassamento del seno, in quanto rompe l’ elastina una proteina della pelle, necessaria al sostegno e all’aspetto più giovane. Con entrambi gli elementi vitali, elastina e collagene, sotto attacco, le fumatrici realmente corrono il rischio di un décolleté prematuramente pendulo.
Ma vi è un’altra ragione meno evidente per il seno cadente nelle fumatrici. Gli studi hanno dimostrato che quando le persone smettono di fumare, in genere guadagnano circa 2-3 kg. Una donna che continuamente comincia e smette di fumare, è probabile che si verifichino rapidi aumenti e cali ponderali, del tutto simile all’effetto yo-yo delle diete, questo “sfibbra” la pelle.

MASTITI PERIDUTTALI
Condizione spiacevole in cui i dotti sotto il capezzolo si infettano. I sintomi includono una neoformazione al di sotto del capezzolo, tensione, arrossamento e un innalzamento della temperatura, secrezione o che può essere sanguinosa o purulenta e occasionalmente, il capezzolo stesso può introflettersi.
I fumatori hanno un aumentato rischio di mastiti periduttale, perché le sostanze nocive nel fumo di sigaretta possono danneggiare i dotti.
Il trattamento prevede antibiotici, antidolorifici, il drenaggio del pus, se l’infezione non si risolve è necessario un intervento chirurgico per rimuovere il dotto interessato. Nel caso in cui si dovesse subire un microdottectomia (asportazione chirurgica dotto), continuare a fumare potrebbe anche rallentare il processo di guarigione.
Chiaramente è una buona idea smettere di fumare, non solo per il bene della vostra salute, ma anche per l’aspetto generale del seno e decolleté.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *