Da Sapere sulla Mastoplastica Additiva

Se stai pensando ad una mastoplastica additiva, il “quando” è importante come il “dove” e “come” si esegue l’intervento.

Elementi che meritano una riflessione

GRAVIDANZA
Molte donne chiedono quali effetti avrà l’intervento su un futura gravidanza e sulla capacità di allattamento. Le tecniche utilizzate difficilmente interferiscono con l’allattamento. Però, se avete in programma una gravidanza entro 2 anni, il mio consiglio è di posticipare l’intervento, con il “lieto evento” si modifica la taglia e la forma delle mammelle posticipando, otterremo migliori risultati estetici.

PERDITA DI PESO
Variazioni di peso significative possono influenzare l’aspetto del seno. Una perdita consistente può lasciare delle mammelle cadenti, mentre un aumento notevole può aggiungere volume e ridurre la necessità  dell’aumento o richiedere una protesi di volume ridotto. Pertanto, si raccomanda ai pazienti di sottoporsi all’intervento, quando il loro peso sia stabile. Anche dopo l’intervento è importante mantenere il peso, diminuzioni, potrebbero rendere visibili e palpabili, le protesi.

RIPRESA DELLE ATTIVITA’
La vita delle donne è diventata sempre più colma di impegni e obblighi, elementi di cui noi chirurghi plastici dobbiamo tener conto. Tecniche chirurgiche più recenti consentono tempi di recupero inferiori rispetto agli anni passati, ma è comunque indispensabile avere il tempo per riposare e guarire. Molti pubblicizzano una “rapida ripresa” che permette ai pazienti di uscire di casa la sera della chirurgia o il giorno dopo. La realtà  è che è opportuno pianificare circa 1 settimana di assenza dal lavoro. Dopo una settimana, si rimuovono le suture e non si avrà bisogno di farmaci. Se il vostro lavoro non vi consente di assentarvi per 4/5gg considerare l’intervento in un periodo di ferie(non ad Agosto). La ripresa delle attività sportive avviene dopo 4 settimane.

PROTESI
Se vi siete chieste, se questo è il momento giusto per eseguire una mastoplastica additiva o aspettare “l’uscita” di nuove protesi?? Questo è il momento migliore di sempre per le protesi mammarie, oggi, si hanno a disposizione un maggior numero di forme, materiali e dimensioni come non mai in passato. Utilizzo Protesi Allergan Natrelle, il meglio che oggi si possa offrire.

Cose da Chiedere al Chirurgo

E’ Specialista in Chirurgia Plastica???
Da quanto tempo è Specialista in Chirurgia Plastica??
Lavora in un reparto di Chirurgia Plastica???<
Ho la corretta indicazione per un intervento di Mastoplastica Additiva??
Posso avere una protesi molto grande??
In che struttura eseguirò l’intervento??
Che forma, misura e superficie avranno le mie protesi??
Dove  sarà collocata l”incisione??
In quale piano saranno collocate le protesi??
Quanto durerà il ricovero??
Quali sono i rischi e le complicanze di una Mastoplastica Additiva??
Come viene gestita una complicanza?
Le protesi non si sostituiscono?? Quando dovrò sostituirle??
Potrò allattare??
Come si modificherà il mio seno nel tempo??
e dopo una gravidanza??
Quale scelte ho, se non sono soddisfatta dell’intervento??
Come apparirà il mio seno, se decido di rimuovere le protesi, senza sostituirle??
Quando sostituirò le protesi, l’intervento è come il primo??
Cosa accade alla mammella, quando c’è una protesi??
I normali controlli (Ecografie, Mammografie, Risonanza, TAC) si possono eseguire??
Ha foto di casi da mostrare??

Vi renderete conto che una visita per una Mastoplastica Additiva, non può durare 15 minuti, ma, richiede almeno 1 ora. VALUTATE BENE A CHI AFFIDATE LA VOSTRA SALUTE!!!