Trattamenti Laser CO2

Esistono vari tipi di neoformazione ed ognuna di esse deve essere trattata in maniera differente. L’intervento consiste nella loro asportazione e/o vaporizzazione mediante trattamenti laser CO2 con modalità tale da lasciare il minor segno possibile.

Come funzionano i Trattamenti Laser C02

I trattamenti laser CO2 consentono una vaporizzazione controllata di sottili strati della cute. La luce emessa dai laser è così intensa che in un tempo brevissimo (90 microsecondi) vaporizza e coagula uno spessore di pelle compreso tra 40 e 60 micron (millesimi di millimetro).

Essendo la durata dell’impulso di luce più breve del tempo di diffusione del calore nel derma, non si ha un danno termico ai tessuti adiacenti.

EFFETTI COLLATERALE E COMPLICANZE:
Gonfiore nella zona trattata in risoluzione nel giro di 2-3-giorni;
Rossore cutaneo talvolta può persistere per lungo tempo(30-60 giorni);
Alterazioni nella pigmentazione macchie scure o chiare che talvolta persistono per diversi mesi;
Infezioni: realmente rarissime

I trattamenti laser CO2 nel POST INTERVENTO, richiedono di osservare scrupolosamente tutte le indicazioni che verranno fornite:

Dovrà essere evitata l’esposizione diretta al sole  (sarà anche utile l’utilizzo di filtri solari con elevato fattore di protezione per U.V.A. e U.V.B.). Queste attenzioni sono molto importanti; se non vengono osservate, infatti, potrebbero comparire sulla pelle antiestetiche e permanenti macchie scure.
Eccezionalmente, anche con tutte le cautele, può comparire qualche area di iper o ipopigmentazione.

Il dolore è in genere minimo, non richiede l’assunzione analgesici.

Anestesia: Normalmente non è richiesta, lo può essere per formazioni voluminose,  consiste nell’infiltrazione di piccole quantità di anestetico locale
Indicazione: Fibromi penduli, Dermatofibromi, Verruche, Xantelasmi, Cheratosi Seborroiche.

Attenzione!!! Le neoformazioni pigmentate (Nevi) o le lesioni non pigmentate, ma sospette per Epiteliomi, vanno asportate con il bisturi tradizionale, onde consentire correttamente la valutazioni dei margini, che in questo modo, non risultano bruciati.
Il laser non è la panacea per trattare qualsiasi cosa, naturalmente, un trattamento molto sponsorizzata via marketing, da 4/5 anni circa è quello del ringiovanimento del tratto genito urinario(disturbi legati alla menopausa, all’incontinenza, alla secchezza, ecc ecc), ma c’è odore di Bufala.
Come sempre dico, contano le evidenze non le opinioni, e da uno studio serio delle FDA si evince che gli studi a sostegno dell’efficacia di questo trattamento(22 studi) sono stati giudicati, scientificamente inconsistenti!!!!!!

Immagini Casi di Studio

Approfondimenti Video